La Tomografia Computerizzata tridimensionale con raggi X: un nuovo strumento diagnostico per il patrimonio artistico e culturale

Maria Pia Morigi, Franco Casali, Matteo Bettuzzi, Rosa Brancaccio

Abstract


Nata nei primi anni Settanta per applicazioni in campo medico, la Tomografia Computerizzata con raggi X attualmente sta assumendo un ruolo di crescente importanza per la diagnostica nel settore dei Beni Culturali. Essa rappresenta infatti una potente tecnica di indagine non distruttiva, capace di visualizzare in maniera tridimensionale il volume e la struttura interna degli oggetti investigati. In questo articolo verranno presentati i risultati di alcune indagini diagnostiche realizzate dal nostro gruppo di ricerca, in collaborazione con importanti centri di restauro, utilizzando sistemi tomografici trasportabili da noi sviluppati. In particolare saranno trattati casi di studio in grado di evidenziare la versatilità e le potenzialità della tomografia come strumento conoscitivo nel campo del patrimonio artistico e culturale.

Full Text

PDF (Italiano)


DOI: 10.6092/issn.1828-5961/1933

Copyright (c) 2010 Maria Pia Morigi, Franco Casali, Matteo Bettuzzi, Rosa Brancaccio

Creative Commons License
Quest'opera è rilasciata con una licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale 3.0 Unported.

Licenza Creative Commons

ISSN 1828-5961
Registrazione presso il Tribunale di Bologna n. 7896 del 30 ottobre 2008

La rivista è ospitata e mantenuta da ABIS-AlmaDL [privacy]