Il rilievo integrato come base per la pianificazione urbana

Chiara Vernizzi, Andrea Zerbi

Abstract


A seguito del sisma del 6 aprile 2009 che colpì pesantemente l’Abruzzo, nel 2011 il Comune di Navelli ha stipulato una convenzione con il DICATeA dell’Università degli Studi di Parma avente come obiettivo lo svolgimento di attività tecniche e scientifiche relative allo studio, all’analisi e al progetto per la ricostruzione dei centri storici del capoluogo e della frazione di Civitaretenga. Il DICATeA ha affrontato il tema basandosi su un approccio metodologico fortemente interdisciplinare, mirato alla costituzione di un archivio informativo facilmente consultabile, aggiornabile e interfacciabile con altri archivi esistenti. Una siffatta modalità di approccio al tema dona un ruolo fondamentale al rilievo, inteso come strumento critico di conoscenza, attraverso il quale il costruito rivela le molteplici informazioni di cui è portatore.


Parole chiave


Rilievo urbano integrato; Sistema informativo; Piano di ricostruzione.

Full Text

PDF (English)

Riferimenti bibliografici


AA.VV. (2002). Il Settecento a Navelli. Lanciano (CH), Casa Editrice Tinari.

AA.VV. (2003). Comune di Navelli. L’Ottocento. Villamagna (CH), Casa Editrice Tinari.

AA.VV. (2005). Il Novecento a Navelli. Villamagna (CH), Casa Editrice Tinari.

AA.VV. (1996). Centri antichi minori d’Abruzzo. Roma, Gangemi Editore.

Aimerich, C. a cura di (2008). Architettura di base, Firenze, Alinea Editrice.

Boido, C., Coppo, D. a cura di (2010). Rilievo urbano. Conoscenza e rappresentazione della città consolidata. Firenze, Alinea Editrice.

Caniggia, G.; Maffei, G.L.., (1979). Lettura dell’edilizia di base. Venezia, Marsilio.




DOI: 10.6092/issn.1828-5961/3321

Copyright (c) 2012 Chiara Vernizzi, Andrea Zerbi

Creative Commons License
Quest'opera è rilasciata con una licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale 3.0 Unported.

Licenza Creative Commons

ISSN 1828-5961
Registrazione presso il Tribunale di Bologna n. 7896 del 30 ottobre 2008

La rivista è ospitata e mantenuta da ABIS-AlmaDL [privacy]