La composizione e la luce, esperienze presenti di un futuro passato

Giorgio Verdiani

Abstract


Il confine della fotografia è cambiato, su regole consuete si sono innestate tecnologie che hanno rinnovato l’ambito fotografico in una maniera sicuramente più profonda di quanto non si creda comunemente. Questo articolo cercherà di definire le linee guida ed alcuni punti focali del rapporto architettura/fotografia, nella ferma convinzione che la fotografia sia un atto di rappresentazione e non una asettica ripresa del reale, con una partecipazione del fotografo alla creazione di una specifica raffigurazione. La logica dell’esposizione sarà mirato alla dimostrazione di una molteplicità di elementi comuni e costanti nell’ambito della fotografia e della loro possibilità di essere declinati al servizio delle necessità creative, rendendo di fatto la ripresa fotografica uno strumento espressivo versatile, non semplice e mai semplificato.

Parole chiave


fotografia analogica; fotografia digitale; Computer Grafica

Full Text

PDF (Italiano)

Riferimenti bibliografici


Scharf, Aaron (1979), Arte e Fotografia, Saggi Einaudi 616, Einaudi, Torino.

Barnbaum, Bruce (2010), The Art of Photography: An Approach to Personal Expression, Rocky Nook.

Barthes, Roland (2003), La camera chiara, nota sulla fotografia, piccola biblioteca Einaudi 223, Einaudi editore, Torino.

Basilico, Gabriele (2007), Architetture, città, visioni, a cura di A. Lissoni, Bruno Mondadori editore, Torino.

Carpiceci, Marco (2012), Fotografia digitale e architettura, Aracne.

D’Amico, Erika (2008), Digitografie. La fotografia digitale nelle pratiche comunicative, Liguori.

Cartier-Bresson, Henry (2005), L’immaginario dal vero, collana miniature 38, Abscondita editore, Milano.

Fanelli, Giovanni (2009), Storia della fotografia di architettura, Laterza,

Fontcuberta, Joan (2012), Lezioni di Fotografia. La (Foto)camera di Pandora. La Fotografi@ Dopo la Fotografia, Contrasto DUE, Roma.

Gagliardi, Maria Letizia (2010), La misura dello spazio. Fotografia e architettura: conversazioni con i protagonisti, Contrasto DUE, Roma.

Hacking, Juliet (2012), a cura di, Photography: The Whole Story, Prestel.

Kamps Haje, Jan (2013), Le Regole della Fotografia e Quando Infrangerle, Contrasto DUE, Roma.

Kearkon, Richard (1898), With nature and a camera, being the adventures and observations of a field naturalist and an animal photographer, Cassel and Company, Limited, London.

Marra, Claudio (2006), L’immagine infedele. La falsa rivoluzione della fotografia digitale, Bruno Mondadori editore, Torino.

Panofsky, Erwin (1979), Il significato delle arti visive, Biblioteca Einaudi 60, Einaudi, Torino.

Patterson, Freeman (2011), Photography and the Art of Seeing: A Visual Perception Workshop for Film and Digital Photography, Firefly Books.

Peraica, Ana (2012), Time travel and photographic negatives: Theory of the post-negative world, in http://www.artandeducation.net.

Tenconi, Lucia, D’Amia, Giovanna (2012), Ico Parisi, Architettura. Fotografia e Design. L’Immagine come progetto, Enzo Pifferi Editore, Como.

Valtorta, Roberta (2006), Alterazioni. Le materie della fotografia tra analogico e digitale, Lupetti editore.




DOI: 10.6092/issn.1828-5961/3867

Copyright (c) 2013 Giorgio Verdiani

Creative Commons License
Quest'opera è rilasciata con una licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale 3.0 Unported.

Licenza Creative Commons

ISSN 1828-5961
Registrazione presso il Tribunale di Bologna n. 7896 del 30 ottobre 2008

La rivista è ospitata e mantenuta da ABIS-AlmaDL [privacy]