La rappresentazione del tempo.

Elena Olivo

Abstract


La complessità contemporanea ha modificato e condizionato la spazialità. Il concetto di spazio, inscindibilmente legato a quello di tempo, è sempre più articolato e complesso. È necessario indagare sugli elementi costitutivi e strutturali dello Spazio-Tempo contemporaneo. La Contemporaneità richiede una progettazione del Tempo. Nella Contemporaneità la “profondità di tempo” succede alla “profondità di campo” dello spazio sensibile, e il progetto diviene “progetto del tempo” alle differenti scale, con differenti forme, nelle diverse modalità. Nella composizione architettonica ed urbanistica tutto sta nel misurare il “tempo” sullo spazio. Dopo la musica, che rappresenta la più perfetta metrica espressiva del Tempo, nessun’altra attività espressiva richiede un impiego del Tempo, in quanto materia compositiva, così specificamente propria come il progetto architettonico e urbanistico.

Full Text

PDF (Italiano)


DOI: 10.6092/issn.1828-5961/1678

Copyright (c) 2009 Elena Olivo

Creative Commons License
Quest'opera è rilasciata con una licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale 3.0 Unported.

Licenza Creative Commons

ISSN 1828-5961
Registrazione presso il Tribunale di Bologna n. 7896 del 30 ottobre 2008

La rivista è ospitata e mantenuta da ABIS-AlmaDL [privacy]