Misurare l'invisibile

Claudio Gagliardini, Daniele De Console

Abstract


Il termine “metrotomografia” indica il risultato del connubio tra metrologia e tomografia.
A differenza della tradizionale tomografia computerizzata, la metrotomografia va oltre i puri controlli visivi, offrendo l’opportunità di misurare anche le geometrie interne ed esterne di particolari molto complessi in modo accurato, completo e non distruttivo.
L’immagine 3D dell’intero volume dell’oggetto viene ottenuta componendo una sequenza di immagini ricavate tramite radiazioni elettomagnetiche, durante una rotazione di 360° del pezzo.
Avendo una descrizione completa del particolare è possibile effettuare tutta una serie di analisi che in alcuni casi diminuiscono notevolmente le tempistiche rispetto ai metodi tradizionali, in altri casi permettono indagini fino ad oggi non realizzabili.

Full Text

PDF (Italiano)


DOI: 10.6092/issn.1828-5961/1940

Copyright (c) 2010 Claudio Gagliardini, Daniele De Console

Creative Commons License
Quest'opera è rilasciata con una licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale 3.0 Unported.

Licenza Creative Commons

ISSN 1828-5961
Registrazione presso il Tribunale di Bologna n. 7896 del 30 ottobre 2008

La rivista è ospitata e mantenuta da ABIS-AlmaDL [privacy]