Soluzione d’angolo

Mario Manganaro

Abstract


Un brano di architettura può essere indagato alla ricerca di un modello geometrico che spieghi le regole della sua conformazione e il modo come sono state sostanziate nell’atto costruttivo. Alcuni temi si presentano sempre e le soluzioni prospettate da architetti di periodi diversi fanno capire come la geometria sia stata uno degli strumenti utili per raggiungere soluzioni originali e imprevedibili, come si può verificare nelle architetture di ogni epoca.
In questo caso è stata analizzata la soluzione angolare inconsueta, poco considerata in letteratura, di un’architettura tardorinascimentale (padiglione ottagonale del convento di S. Placido Calonerò nei pressi di Messina); in essa la geometria assumeva un ruolo fortemente conformativo, producendo, con logica serrata, una metamorfosi sul tradizionale canone architettonico.


Parole chiave


rilievo; geometria; S. Placido Calonerò

Full Text

PDF (Italiano)


DOI: 10.6092/issn.1828-5961/3163

Copyright (c) 2012 Mario Manganaro

Creative Commons License
Quest'opera è rilasciata con una licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale 3.0 Unported.

Licenza Creative Commons

ISSN 1828-5961
Registrazione presso il Tribunale di Bologna n. 7896 del 30 ottobre 2008

La rivista è ospitata e mantenuta da ABIS-AlmaDL [privacy]