Integrazione di tecniche informatiche per la conservazione della Memoria Storica. Il centro urbano di S. Pietro Infine.

Michela Cigola, Assunta Pelliccio

Abstract


La sperimentazione che si presenta in questo articolo è un corollario delle esperienze condotte con le ricerche PRIN 2006 e PRIN 2008, che avevano come focus l’uso e l’approfondimento dei Sistemi Informativi territoriali, che il nostro gruppo ha testato a diverse scale trovando in essi un validissimo supporto all’analisi ed al rilievo.

Abbiamo pensato di far dialogare i sistemi GIS con la tecnologia laser scanner, strumenti uno per rappresentare e l’altro per rilevare basandoci sul fatto che entrambi gli approcci operativi, GIS e Scanner Laser trattano elementi topologici [punti] proiettati in determinati Datum cartografici.

In sintesi si propone di individuare una procedura in grado di confrontare/leggere il modello 3D-Digital Surface Model (DSM), risultato dell’elaborazione della nuvola di punti georeferenziati acquisiti con la scansione, all’interno di strutture G.I.S. verificando la possibilità di associare ad esso, banche di dati complesse con contenuti che riguardano anche gli elementi del rilievo tradizionale. In questo modo si tenta di informatizzare la conoscenza singolare e sistemica di architetture o nuclei urbani e la rappresentazione con modelli 3D interattivi risultati di un rilievo strumentale.

La sperimentazione sarà condotta sul centro urbano di San Pietro Infine, in provincia di Caserta, tessuto urbano di grande interesse, poiché è rimasto immutato dal momento in cui fu distrutto dai bombardamenti alleati durante l’ultima guerra.


Parole chiave


Rilievo dell’architettura; GIS; Memoria Storica; Laser Scanner

Full Text

PDF (Italiano)

Riferimenti bibliografici


Baltsavias M., Recording, (2006). Modeling and Visualization of Cultural Heritage: Proceedings of the International Workshop, Ascona, Switzerland, May 22-27, 2005,Taylor & Francis.

Bianchini C., (2004). Modelli interattivi esplorabili in rete: nuove applicazioni del 3D Web Browsing al settore dei Beni Culturali. in Disegnare idee immagini, rivista del Dipartimento RADAAR n° 28, Gangemi, Roma.

Cigola M., Pelliccio A., (2005). Análisis, documentación y recuperación de centros históricos con sistemas de información geográfica (g.i.s.), in Actas XVII Congreso Internacional de INGEGRAF. De la tradición al futuro. Departamento de Ingeniería Gráfica., Universidad de Sevilla., Sevilla.

Cigola M., Pelliccio A, Vallerotonda M., (2009). Sistemi Informativi per il patrimonio urbano. Riflessioni ed applicazioni, in “DisegnareCon” rivista digitale dell’Università di Bologna, n. 2.

Docci M., Gaiani M., Migliari R., (2001). Una nuova cultura per il rilevamento. in Disegnare idee immagini, rivista del Dipartimento di Rappresentazione e Rilievo n°23, Gangemi, Roma, pp. 37-46.

Docci M., (2005). L’uso della Riflettanza: un nuovo capitolo per il restauro delle superfici, in Metodologie Innovative Integrate per il Rilevamento dell’Architettura edell’Ambiente. Roma Gangemi.

Farella E., Brunelli D., Benini L., Riccò B., Bonfigli M.E., (2005). Pervasive Computing for Interactive Virtual Heritage, in “IEEE Multimedia”, Jul-Sep 2005

Gaiani M., (2001). Traduzioni dal reale al virtuale in architettura - Un metodo integrato di acquisizione dati e costruzione di modelli digitali tridimensionali, in R. Migliari(a cura di), Frontiere del rilievo: dalla matita allo scanner 3D, Gangemi, Roma.

Gaiani M., Gamberini, E., Tonelli G., (2007). Realtà Virtuale come strumento di lavoro per il restauro Architettonico e Archeologico: il 3D Virtual GIS “La Via Appia antica”, in atti convegno Ut Natura Ars, Imola University Press, pp. 107-114.

Migliari R., (1997). Il Modello Digitale Continuo, in Disegnare idee immagini, rivista del Dipartimento di Rappresentazione e Rilievo n° 15 (Gangemi, Roma 1997).

Serravalli A., (2007). Gis. Teorie e applicazioni, Milano. ISBN 8875861625, 9788875861629

Wheatly D., (1993). Going over old ground: GIS, archaeological theory and the act of perception, in T. Madsen, I. Scollar (eds.), Computing the past: Computer applications and quantitative methods in archaeology, CAA 92, Aarhus: Aahrus University Press, pp. 133-138.




DOI: 10.6092/issn.1828-5961/3293

Copyright (c) 2012 Michela Cigola, Assunta Pelliccio

Creative Commons License
Quest'opera è rilasciata con una licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale 3.0 Unported.

Licenza Creative Commons

ISSN 1828-5961
Registrazione presso il Tribunale di Bologna n. 7896 del 30 ottobre 2008

La rivista è ospitata e mantenuta da ABIS-AlmaDL [privacy]