Visualizzare la Massa Le pratiche di partecipazione basate sul Web come strumenti innovativi nel disegno e nella mappatura di Milano Città Metropolitana

Daniele Villa

Abstract


L’utilizzo da parte di un numero sempre maggiore di cittadini non esperti di tecnologie basate sul Web, adatte a creare e condividere visioni urbane collettive e informazioni georeferenziate di diversa natura apre a questioni nuove, plurime e complesse che investono gli studi urbani e, al contempo, le discipline della rappresentazione. Si intende qui discutere il ruolo di alcune pratiche di mappatura partecipata e di costruzione volontaria del sapere geografico nel vasto contesto della Città Metropolitana di Milano considerando, principalmente, gli sviluppi legati agli usi del Web in forma collaborativa, georeferenziata e sociale, quando legati alle dinamiche di lettura delle trasformazioni della città e ai nuovi modi di percepire e rappresentare il paesaggio urbano. Sullo sfondo i temi specifici della percezione, della mutazione semantica dei supporti visuali e della ridiscussione del ruolo dei saperi esperti.

Parole chiave


mappatura partecipata; simulazione urbana; internet delle cose

Full Text

PDF (Italiano)

Riferimenti bibliografici


Farinelli, Franco (2003), Geografia. Un’introduzione ai modelli del mondo,Einaudi, Torino

Farinelli, Franco (2007), L’invenzione della Terra, Sellerio, Palermo

Foucalut, Michel (1967) Le parole e le cose, Rizzoli, Milano

Goodchild, Michael (2007), Citizens as Sensors: The World Of Volountereed Geography, in Geojournal, August 2007, Volume 69, Issue 4, pp 211-221

Gordon, Eric, de Souza, Adriana (2011) Net Locality, Wiley-Blackwell, Oxford

Latour, Bruno (2009) Non siamo mai stati moderni, Elèuthera, Milano

Lefebvre, Henri (1974), La production de l’espace, Anthropos, Paris

Norberg-Schulz, Christian (1979) Genius-loci, Electa, Milano

Windley, Philip (2005) Digital Identity, O’Reilly Media, Sebastopol- USA




DOI: 10.6092/issn.1828-5961/4139

Copyright (c) 2014 Daniele Villa

Creative Commons License
Quest'opera è rilasciata con una licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale 3.0 Unported.

Licenza Creative Commons

ISSN 1828-5961
Registrazione presso il Tribunale di Bologna n. 7896 del 30 ottobre 2008

La rivista è ospitata e mantenuta da ABIS-AlmaDL [privacy]