I paesaggi digitali dell'immaginazione

Starlight Vattano

Abstract


I paesaggi urbani che trovano significato nell’espressione di una sequenza immaginativa definiscono la loro forma attraverso la rappresentazione digitale. In queste dimensioni iperreali, si combinano l’immaginazione e la rappresentazione come elementi costituenti una nuova realtà, che segue le teorie utopistiche, suprematiste e costruttiviste, dove la dinamica bidimensionale si trasforma in uno spazio infinito in cui l’immaginazione costruisce nuove forme. Anche le interpretazioni del paesaggio urbano cinematografico, pongono in essere una corrispondenza tra realtà e virtualità, nella modellazione spaziale dei movimenti, da cui non scaturiscono contrari, ma solo interdipendenze. Si tratta di un particolare tipo di rappresentazione che assume forma tramite il digitale in motion che fornisce nuovi strumenti per la rappresentazione urbana.

Parole chiave


Rappresentazione; Immaginazione; Movimento; Iperrealtà

Full Text

PDF (Italiano)

Riferimenti bibliografici


Arnheim, Rudolf (2001), Entropia e arte. Saggio sul disordine e l’ordine, Einaudi Editore, Torino.

Bauman, Zygmunt, (2006), Vita liquida, Editori Laterza, Roma.

Bonomi, Aldo, Abruzzese, Alberto (2004), La città infinita, Paravia Bruno Mondadori editore, Milano.

Corboz, André (1998), Ordine sparso, FrancoAngeli, Milano.

Descartes, René (1999), Discorso sul metodo, trad. it. di G. De Lucia, Armando Editore, Roma.

Di Milia, Gabriella (2000), Malevic. Suprematismo, Abscondita, Milano.

Friedman, Yona (2003), Utopie realizzabili, Quodlibet, Macerata.

Gregotti, Vittorio (2013), Il sublime al tempo del contemporaneo, Einaudi, Torino. Mumford, Lewis (1922), Story of Utopia, Boni and Liverlight, New York.

Rossi, Aldo (1978), L’architettura della città, Clup Ed., Milano.

Secchi, Bernardo (2005), La città del ventesimo secolo, Laterza, Bari.

Soja, Edward, William (1996) Thirdspace: Journeys to Los Angeles and Other Real-and-Imagined Places, Blacwell Publishers, Massachusetts.




DOI: 10.6092/issn.1828-5961/4150

Copyright (c) 2014 Starlight Vattano

Creative Commons License
Quest'opera è rilasciata con una licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale 3.0 Unported.

Licenza Creative Commons

ISSN 1828-5961
Registrazione presso il Tribunale di Bologna n. 7896 del 30 ottobre 2008

La rivista è ospitata e mantenuta da ABIS-AlmaDL [privacy]